Cerca
Close this search box.

1981 Semifinali ritorno: Bayern Monaco-Liverpool 1-1

Condividi articolo:

Esultanza dei giocatori del Liverpool dopo il gol [www.youtube.com]

Il Liverpool strappa l’1-1 a Monaco contro il Bayern nella gara di ritorno e guadagna il pass per la finale. Match tutt’altro che indimenticabile, sulla falsariga di quello dell’andata. Dopo un primo tempo soporifero, qualcosa in più si intravede nella ripresa e non solo per i due gol, ma sul piano del gioco rimane una gara molto spezzettata. Il Bayern appare un filo più brillante sul piano del palleggio, ma non riesce a sfruttare l’infortunio di Dalglish. Il Liverpool a conti fatti si dimostra più tosto e quadrato e non ruba nulla.

Bayern Monaco: Junchans – Dremmler, Augenthaler, Horsmann, Weiner – Del’Haye, Kraus, Breitner, Durnberger (st 12′ Janzon) – Hoeness, Rummenigge.
Liverpool: Clemence – Neal, Irwin, Hansen, Money – Lee, Souness, R. Kennedy, McDermott – Johnson, Dalglish (pt 9′ Gayle; st 26′ Case).

Primo tempo
22′ match molto bloccato. Kennedy intercetta un errato passaggio di Durnberger, palla a sinistra per Johnson, che tocca al limite a McDermott, staffilata rasoterra fuori di un metro.
24′ Breitner per Rummenigge, atterrato quasi al limite sul lato destro dell’attacco bavarese. Punizione dello stesso Rummenigge alta non di molto.
38′ Augenthaler sulla trequarti per Weiner, verticalizzazione in area per Durnberger, tiro a mezza altezza dal fronte sinistro, blocca Clemence.

Secondo tempo
5′ punizione di Souness sulla trequarti, Kennedy mette in area piccola di testa, Kraus allontana quasi sulla linea.
6′ lungo lancio di Money dalle retrovie, Johnson sfugge alla difesa tedesca e si presenta solo davanti a Junchans, ma aspetta troppo e la sua conclusione è deviata in corner. Inizio deciso di secondo tempo da parte degli inglesi, Bayern che appare un po’ in difficoltà.

Rummenigge
[https://bravoposters.wordpress.com]

13′ Rummenigge apre a sinistra per Weiner, tiro-cross insidiosissimo, Clemence sventa deviando con una mano. Ripresa un po’ più brillante.
20′ fallo di Gayle su Horsmann quasi al limite: tentativo di Janzon, alto.
34′ cross da destra di Rummenigge, colpo di testa a centro area di Hoeness, il pallone sfiora la traversa. E’ l’occasione più ghiotta del Bayern finora.
38′ GOL LIVERPOOL Inglesi letali in contropiede. Su un rinvio di Clemence la difesa tedesca è scoperta, Souness da destra mette in mezzo all’area per Kennedy, che stoppa e di controbalzo fulmina Junchans sul secondo tempo. Al Bayern ora servono due gol per qualificarsi: un’impresa.
41′ GOL BAYERN MONACO Traversone di Janzon dal centro-sinistra, Irwin liscia l’intervento di testa, Rummenigge al volo di destro nell’area piccola infila l’angolino.

LE PAGELLE BAYERN MONACO
IL MIGLIORE RUMMENIGGE 6,5: dopo un primo tempo piuttosto apatico nella ripresa è l’uomo che prova ad accendere l’attacco bavarese giocando quasi da trequartista. Il suo gol, bello, arriva troppo tardi quando oramai la qualificazione è compromessa.
Del’Haye 6: nei primi 45 minuti è difficile da contenere e mette più volte in difficoltà il terzino sinistro inglese Money. Nella ripresa però quando il Bayern aumenta i giri del motore lui rimane in ombra.
Breitner 6: con Del’Haye il più brillante tra i bavaresi nella prima frazione. Nella ripresa però non riesce più a dare lo stesso apporto in termini di fisicità e dinamismo.

Hansen, migliore in campo
[https://rulebritanniauk.forumfree.it]

Augenthaler 5,5: discreto negli avanzamenti, come sempre. Ma come sempre rischia più volte di combinare la frittata in difesa con disimpegni errati e qualche amnesia. Si fa trovare impreparato insieme al compagno Horsmann sulla combinazione Souness-Kennedy che di fatto elimina il Bayern.
Hoeness 5: un solo guizzo, un colpo di testa su cross da destra di Rummenigge. Per il resto è cancellato dai centrali del Liverpool.

LE PAGELLE LIVERPOOL
IL MIGLIORE HANSEN 7: baluardo della difesa, gioca con grande calma e tempismo, annullando qualsiasi pericolo. Se il Bayern nella ripresa tiene di più il possesso palla ma di fatto non crea grandi pericoli, il merito è anche suo e degli altri componenti del quartetto difensivo. Un voto in meno (6) per il compagno di reparto Irwin a causa dell’errore di testa nel finale che favorisce il pareggio di Rummenigge.
Kennedy 6,5: timbra il gol-qualificazione con un gran tiro di controbalzo. Era già stato uno dei più pericolosi e produttivi nel corso del match.
Souness 6,5: come un diesel carbura con il passare dei minuti, gioca una ripresa gagliarda e offre a Kennedy la palla del ko.
Money 6: primo tempo di grande sofferenza contro gli spunti in velocità di Del’Haye, poi si assesta.

Niccolò Mello

La sintesi dell’incontro

Seguici

Altre storie di Goals

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua navigazione, se procedi nella navigazione ne accetti l'utilizzo.