Cerca
Close this search box.

Coppa América, 4ª giornata: Lapadula eroe del Perù; Brasile rimonta tra le polemiche

Condividi articolo:

Immagine di copertina: Lapadula esulta con i compagni del Perù

La conferma

Il Paraguay non è venuto in questa Coppa América come turista. Dopo il 3-1 inflitto alla Bolivia all’esordio, la Albirroja ha sconfitto seccamente il Cile portandosi al secondo posto del girone a una giornata dalla fine: sarà decisiva la sfida contro l’Uruguay. Squadra solida e determinata, più che nel recente passato, potrebbe essere la reale mina vagante della competizione.

La sorpresa

Un italiano brilla in Coppa América. È Gianluca Lapadula, attaccante del Benevento, che ha preso la cittadinanza peruviana, patria di origine della madre. Gol e assist contro l’Ecuador per il 2-2 che avvicina il Perù ai quarti. Per Lapadula si tratta del primo gol e del primo assist in nazionale, che lo hanno trasformato in un nuovo idolo dei tifosi della Bicolor.

La delusione

Unica a zero punti con un bottino complessivo di un solo segnati e sei subiti e unica già eliminata a un turno dalla fine. È vero che la Bolivia ha dovuto affrontare formazioni più toste di lei, ma probabilmente era lecito attendersi un po’ di garra in più. Nell’ultima giornata contro l’Argentina la Verde rischia di subire una nuova pesante sconfitta.

Il protagonista

Un gol spettacolare, in rovesciata per il centrocampista Luis Fernando Díaz. Peccato non sia bastato alla sua Colombia per battere il Brasile. Anzi: al termine di un finale convulso, i verdeoro hanno dapprima pareggiato con Firmino e poi vinto con Casemiro. La Colombia ha protestato a lungo: nel gol del pareggio brasiliano è stato decisivo un tocco dell’arbitro, che ha lasciato proseguire l’azione dando al Brasile la possibilità di segnare. Ma dal punto di vista tecnico il gesto migliore della partita resta quello di Díaz.

La spettacolare rovesciata di Díaz

La top 11

La situazione

GIRONE A

Uruguay-Bolivia 2-0 pt 40′ aut. Quinteros; st 34′ Cavani

Paraguay-Cile 2-0 pt 33′ Salmudio; st 13′ Almiron

CLASSIFICA: Argentina 7, Paraguay 6, Cile 5, Uruguay 4, Bolivia 0.

GIRONE B

Ecuador-Perù 2-2 pt 23′ Tapia (E), 48′ Preciado (E); st 4′ Lapadula (P), 9′ Carrillo (P)

Brasile-Colombia 2-1 pt 10′ Díaz (C); st 32′ Firmino (B), 55′ Casemiro (B)

CLASSIFICA: Brasile 9, Colombia, Perù 4, Venezuela, Ecuador 2.

Seguici

Altre storie di Goals

Euro 1968: finale Italia-Jugoslavia

La prima volta dell’Italia in Europa. È il 1968 e la nazionale batte la Jugoslavia a Roma conquistando il titolo europeo. Ecco il nostro podcast

1972 Girone: Polonia-Germania Ovest 1-3

Immagine di copertina: una curiosa immagine di Gerd Muller davanti a una porta, il suo elemento naturale Netta vittoria della Germania Ovest sulla Polonia nel

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua navigazione, se procedi nella navigazione ne accetti l'utilizzo.