Libertadores 1989 Finale andata: Olimpia Asuncion-Nacional Medellin 2-0

Condividi articolo:

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Immagine di copertina: una fase del match [www.hoy.com.py]

Finale inedita tra i paraguaiani dell’Olimpia Asuncion e i colombiani del Nacional Medellin. Match vibrante, intenso, a ritmi sostenuti. Entrambe le squadre provano a sviluppare una manovra piacevole e palla a terra. Non sempre ci riescono, ma il tentativo è comunque apprezzabile. Vincono i padroni di casa con due reti di scarto, anche se il punteggio è un po’ bugiardo: gli ospiti tengono maggiormente in mano il pallino del gioco e sprecano non poche clamorose occasioni.

Olimpia Asuncion: Almeida – Mino, Benitez, Chamez, Krausemann – Guasch – Sanabria (st 20′ Balbuena), Bobadilla – Neffa, Amarilla, Mendoza (st 90′ Gonzalez).
Nacional Medellin: Higuita – Gomez, Perea, Escobar, Villa (st 1′ Carmona) – Perez, Garcia, Alvarez – Usuriaga, Arango (st 17′ Arboleda), Fajardo.

Primo tempo
La prima mezz’ora non è disponibile
33′ occasione per i colombiani: Garcia lancia Fajardo, che si invola verso la porta e calcia sull’uscita di Almeida, il portiere dell’Olimpia riesce a opporsi con il corpo..
36′ GOL OLIMPIA ASUNCION Cross di Mendoza da destra, sponda aerea di Amarilla per Bobadilla, che sempre di testa da pochi passi fredda Higuita.
39′ Villa sfonda a sinistra, chiede e ottiene un triangolo con Fajardo, entra in area, perde il tempo della giocata ma riesce a effettuare una rovesciata spettacolare per Usuriaga che di testa in area piccola appoggia in rete. La rete viene però annullata per una carica di Usuriaga ai danni di Almeida.
41′ cross da sinistra di un giocatore dell’Olimpia, Mendoza salta di testa colpendo all’indietro per Sanabria, che tenta un pallonetto per sorprendere Higuita uscito dai pali, pallone fuori di un soffio.
43′ accelerazione sulla destra di Usuriaga, che entra in area e calcia in diagonale, Arango in scivolata manca il tapin da pochi passi.

Punizione per il Nacional Medellin

Secondo tempo
2′
subito Nacional in attacco: punizione da destra di Garcia, colpo di testa dal limite di Perez, Almeida alza in angolo con un colpo di reni.
7′ altro spunto irresistibile di Usuriaga a destra, l’attaccante colombiano va sul fondo e mette in mezzo a rimorchio per Garcia, che calcia addosso a un difensore paraguaiano dall’altezza del dischetto.
10′ Usuriaga scatenato, se ne va di forza a destra, arriva ancora sul fondo e crossa per Arango, diagonale in corsa del centravanti colombiano e pallone sul fondo di un niente. Nacional devastante quando apre il contropiede.
16′ GOL OLIMPIA ASUNCION Fallo di Escobar sulla trequarti su Mendoza: punizione in area di Krausemann, si accende una mischia nell’area colombiana, Sanabria si inventa dal limite una rovesciata pazzesca che scavalca Higuita e si infila nell’angolino.
18′ l’Olimpia spreca il tris: Bobadilla lancia Amarilla, che è solo davanti a Higuita, ma cerca di superarlo con un improbabile pallonetto e la palla si perde altissima.
20′ altro break pazzesco di Usuriaga, cross con il goniometro in area piccola, Fajardo irrompe in corsa ma manda clamorosamente a lato a un metro dalla porta.
43′ dopo una lunga fase di possesso palla insistito ma senza più conclusioni pericolose, il Nacional torna a farsi minaccioso nel finale: la chance è per Arboleda, che controlla un pallone in area, si libera di un avversario sul lato sinistro, ma spedisce altissimo da ottima posizione.

Neffa

LE PAGELLE OLIMPIA ASUNCION
IL MIGLIORE SANABRIA 7
Motorino del centrocampo paraguaiano, corre molto e si inventa un gol pazzesco, una rovesciata che racconterà ai nipoti e beffa Higuita, dando ai suoi un doppio vantaggio in vista della finale di ritorno.
Bobadilla 6,5 L’altro interno dell’Olimpia apre le danze e tenta di gestire i ritmi con autorevolezza. Nella ripresa lancia in porta Amarilla che spreca. Buona anche la prova del terzo centrocampista di casa, il mediano Guasch (voto 6,5), che agisce da scudo davanti alla difesa.
Neffa 5 Il giovanissimo (18 anni) futuro giocatore della Cremonese si vede con il contagocce, ben contenuto dalla difesa colombiana.

Usuriaga

LE PAGELLE NACIONAL MEDELLIN
IL MIGLIORE USURIAGA 7
Ricorda un po’ Mbappé, quando ha campo davanti diventa imprendibile. Velocità bruciante, potenza e cross sempre precisi, peccato che i suoi compagni sprechino in modo sciagurato. Una scheggia nel fianco dell’Olimpia.
Garcia 6,5 Lucido e continuo nella direzione del gioco, tocca diversi palloni, è il fulcro della manovra colombiana.
Escobar 6 Elegante e sicuro, sbroglia un paio di situazioni spinose.
Higuita 5 Uscite avventurose e che non danno sicurezza ai compagni, rischiando di subire gol fino a quando viene “uccellato“ dalla rovesciata di Sanabria.
Fajardo-Arango 5 I due attaccanti del Nacional sprecano alcune occasioni d’oro. Con un briciolo in più di freddezza sotto porta i colombiani si sarebbero presentati nella gara di ritorno in svantaggio di solo una rete. Almeno.

I gol della sfida


Seguici

Altre storie di Goals

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua navigazione, se procedi nella navigazione ne accetti l'utilizzo.