Cerca
Close this search box.

1988 Sedicesimi ritorno: Napoli-Real Madrid 1-1

Condividi articolo:

Le due squadre prima dell’ingresso in campo
[www.wikipedia.it]

Non riesce l’impresa al Napoli: gli azzurri, battuti 2-0 al Bernabeu, non vanno oltre l’1-1 nel ritorno al San Paolo e vengono eliminati. L’inizio della squadra italiana è ottimo, ma con il passare dei minuti emerge la maggior esperienza degli ospiti, bravi a trovare il pareggio sul finire del tempo e gestire poi senza eccessive preoccupazioni nella ripresa. Il momento di svolta del match avviene probabilmente poco prima del pareggio spagnolo, quando Careca spreca solo davanti a Buyo una clamorosa chance per il 2-0 che avrebbe forse cambiato l’intera inerzia dell’incontro.


Napoli: Garella – Ferrara, Renica, Ferrario, Francini – Bagni, De Napoli – Giordano (st 25′ Carnevale), Maradona, Romano – Careca.
Real Madrid: Buyo – Chendo, Tendillo, Solana, Gordillo – Sanchis – Michel, Martin Vazquez (st 1′ Jankovic), Gallego (st 6′ Mino) – Butragueno, Hugo Sanchez.

Il gol di Francini che illude il Napoli
[www.youtube.com]

Primo tempo
9′ GOL NAPOLI Lancio in area di De Napoli, Careca fa da torre per Francini, Solana respinge la prima volta, ma non la seconda, Francini incorna da pochi passi, Buyo respinge ma nulla può sul successivo tapin del terzino.
12′ Maradona sulla trequarti pesca Bagni, che avanza scartando due uomini e calcia dal limite, Buyo c’è. Buon Napoli in questo avvio.
18′ cross di Gordillo da sinistra, difesa del Napoli non perfetta, tentativo nel cuore dell’area di Hugo Sanchez in rovesciata, palla alta.
38′ cross di De Napoli da destra, splendido colpo di testa di Careca che brucia Solana, Buyo con un colpo di reni eccezionale all’indietro evita che il pallone si infili sotto la traversa. Il Real Madrid da una ventina di minuti sta controllando il match, ma il Napoli sa far male quando trova spazio.
40′ discesa sontuosa di Francini, che salta due difensori sul lato mancino e crossa nel cuore dell’area piccola per Careca, il centravanti brasiliano non arriva coordinatissimo e spara su Buyo da pochi metri. Clamorosa chance divorata dal Napoli, da uno dei suoi uomini migliori.
44′ GOL REAL MADRID Hugo Sanchez pesca in area Butragueno, che sguscia via alla difesa e batte Garella in uscita con un tocco morbido sul secondo palo.

Secondo tempo
2′ retropassaggio molto rischioso di Gallego, Buyo deve allontanare di pugno per evitare il tapin di Careca.
4′ punizione di Maradona da fuori un po’ telefonata, Buyo ci arriva senza problemi.
5′ Francini per Maradona, cross immediato, Sanchis manca l’intervento, tentativo al volo di potenza di Careca, Buyo devia d’istinto. Altra ghiotta opportunità per il Napoli, che sta dando il tutto per tutto adesso.
11′ contropiede micidiale del Real Madrid: Butragueno fa correre sulla sinistra Hugo Sanchez, che arriva al limite e mette in area per Jankovic, tutto solo. Il centrocampista jugoslavo però calcia altissimo.
29′ Maradona per Romano, che fa correre sulla fascia mancina Ferrara, il difensore italiano entra in area, evita un avversario, ma calcia malissimo da ottima posizione. Il Napoli ha oramai mollato la presa, la partita si sta trascinando stancamente fino al 90′.
30′ tentativo in mezza girata di Carnevale, palla a lato di un metro.
37′ Bagni ci prova da lontano, palla alta non di molto.
40′ Butragueno innesca Michel, che si presenta solo davanti a Garella, ma si fa ipnotizzare dal portiere italiano in uscita.
43′ espulso Carnevale per un calcio a Buyo a gioco fermo.
45′ Butragueno a destra per Sanchis, palla in mezzo, Gordillo ci prova da dentro l’area, Garella neutralizza.

LE PAGELLE NAPOLI

Maradona a terra sollevato da un giocatore madridista
[http://www.italnews.info]

IL MIGLIORE FRANCINI 6,5: semplicemente perfetto fino al 43′ del primo tempo, quando da un suo rinvio errato nasce il gol del Real Madrid. Uno sbaglio che macchia la sua prova e condiziona non poco il secondo tempo del Napoli. Peccato perché per il resto è nettamente il migliore dei suoi. Realizza l’1-0 da grande opportunista, si prodiga nei recuperi difensivi e assiste costantemente la manovra in attacco.
Bagni 6,5: uno degli ultimi a mollare, abbina invidiabile senso tattico, geometrie e corsa. Gladiatore.
Maradona 6,5: controllato a vista da Chendo, spesso raddoppiato se non triplicato. Impossibile portargli via il pallone, i difensori del Real Madrid sono sempre costretti a fermarlo con le cattive. Sempre bravo a innescare i compagni e raffinare la manovra, forse – vista l’importanza della posta in palio e l’obbligo del recupero – potrebbe forzare di più qualche soluzione individuale. Globalmente, comunque, una prova discreta, sicuramente migliore di quella del Bernabeu.
Careca 5: non al meglio, parte benissimo favorendo il gol di Francini. Poi però si divora letteralmente il gol del possibile 2-0 e nella ripresa sparisce.
Giordano 4,5: impalpabile, non tocca biglia e vaga per il campo senza una meta. Sostituito giustamente nel secondo tempo.

LE PAGELLE REAL MADRID
IL MIGLIORE BUTRAGUENO 7: come sempre, non tocca tantissimi palloni, ma è bravo a tramutarli in oro. Un gol di furbizia e classe, un paio di assist illuminanti, nei momenti decisivi vince la sfida diretta con il marcatore Ferrara. Essenziale e risolutivo.
Buyo 7: compie tre parate determinanti, tutte su Careca. Ottimi riflessi e ottimo senso della posizione.
Chendo 7: tiene al minimo sindacale lo spauracchio Maradona, impedendogli realmente di accendersi. Marcatore solidissimo e concreto, elemento forse un po’ sottostimato fuori dai confini spagnoli.
Hugo Sanchez 6,5: manda in gol Butragueno con un tocco geniale, anche lui non si vede moltissimo, ma sa sempre cosa fare con il pallone tra i piedi.
Martin Vazquez 5: il peggiore dei blancos, gioca un primo tempo decisamente sottotono e viene cambiato nell’intervallo.

Niccolò Mello

La sintesi della partita

Seguici

Altre storie di Goals

1995 Finale: Uruguay-Brasile 6-4 dcr (1-1)

Immagine di copertina: Fonsceca e Francescoli esultano con la coppa Al termine di una finale tutt’altro che spumeggiante l’Uruguay torna sul tetto d’America a distanza

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua navigazione, se procedi nella navigazione ne accetti l'utilizzo.