1988 Quarti andata: Bayern Monaco-Real Madrid 3-2

Condividi articolo:

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su email
Condividi su whatsapp
L’esultanza di Butragueno dopo il gol del 3-1 che riapre i giochi
[www.youtube.com]

Due clamorosi errori nel finale della difesa del Bayern consentono al Real Madrid di rimontare tre reti di svantaggio e tenere la qualificazione aperta in vista del ritorno. A un anno di distanza dalle semifinali 86-87 che premiarono i tedeschi, le due squadre si trovano ancora di fronte. Il match regala emozioni e buone giocate, nonostante un terreno ai limiti della praticabilità a causa della fitta neve caduta sul campo. Il Bayern sale sul 3-0 e poi prova a gestire, ma il Real ha il merito di non darsi mai per vinto e nel finale riesce, con un po’ di fortuna, a dimezzare il gap.


Bayern Monaco: Pfaff – Flick, Nachweith, Eder, Pfugler – Augenthaler – Brehme, Matthaus, Kogl – Wohlfahrt, Hughes.
Real Madrid: Buyo – Chendo, Tendillo, Sanchis, Camacho – Michel, Gordillo, Jankovic, Martin Vazquez – Butragueno (st 46′ Santillana), Hugo Sanchez.

Primo tempo
1′ fuga sulla sinistra di Kogl, cross, colpo di testa di Hughes, traversa piena. Bayern subito pericoloso.
2′ Butragueno per Hugo Sanchez, tiro da fuori, Pfaff neutralizza. Inizio di partita pirotecnico.
13′ punizione di Kogl da sinistra, palla sul secondo palo, sbuca Eder che in scivolata manda a lato. Ottimo avvio dei tedeschi, che stanno schiacciando gli spagnoli nella loro metà campo.
19′ conclusione dal limite di Martin Vazquez, Pfaff c’è. Buona azione corale del Real Madrid.
22′ Hughes recupera palla e serve a sinistra Kogl, che si accentra e calcia sul secondo palo, Buyo si distende e ci arriva.
26′ cross di Hugo Sanchez da destra, Butragueno in mezza girata indirizza la palla sul palo lontano, fuori di un metro. Il Real ora ha ripreso quota: è un match molto interessante, con continui ribaltamenti di fronte.
40′ GOL BAYERN MONACO Corner di Matthaus da sinistra, la palla è diretta in porta, Buyo riesce a deviare sul fondo. Altro angolo sempre battuto da Matthaus, il pallone viene messo fuori dalla difesa madridista, Wohlfahrt con un assist fortunoso in rovesciata pescai area Pfugler, che fulmina Buyo con un proiettile sotto la traversa.
43′ Altro corner di Matthaus da sinistra, la difesa del Real allontana, missile di Brehme da fuori, palla sul fondo. Insistono i tedeschi.
46′ GOL BAYERN MONACO Splendida azione corale del Bayern, Kogl arriva al cross da sinistra, Hughes stoppa spalle alla porta e con un assist geniale serve nello spazio Eder. Il difensore centrale tedesco è tutto solo e batte Buyo con un destro potente.

Secondo tempo
2′ GOL BAYERN MONACO Punizione violenta quasi dal limite di Matthaus, Buyo respinge in modo goffo, Wohlfahrt è il più lesto di tutti ad approfittarne e infilare in tapin. Bayern sul velluto.
6′ contropiede micidiale del Real Madrid, che prova a riaprire il match. Butragueno apre a destra per Michel, diagonale sul secondo palo, Gordillo riesce a rimettere in mezzo, Hugo Sanchez spara a bruciapelo, ma trova sulla sua strada il corpo di Pfaff in uscita.
7′ tacco di Hugo Sanchez per Butragueno, destro velenoso, Pfaff blocca. Il Real Madrid non ci sta.
10′ ancora spagnoli pericolosi sull’asse Butragueno-Hugo Sanchez, palla poi per Michel che arriva in corsa da dietro, tiro a botta sicura deviato in angolo all’ultimo momento dalla difesa tedesca.
20′ serpentina di Martin Vazquez a sinistra, assist centrale a Butragueno, che salta Augenthaler e calcia dal limite, Pfaff para in due tempi.
40′ GOL REAL MADRID Sciagurato retropassaggio in scivolata di Eder, ne approfitta Butragueno, che calcia di destro a colpo sicuro, Pfaff devia con un piede, ma la palla finisce ugualmente in rete.
45′ GOL REAL MADRID Fallo di Augenthaler su Butragueno sul lato sinistro dell’attacco spagnolo. Punizione direttamente in porta, forte e tesa, di Hugo Sanchez; Pfaff abbranca in presa, ma si fa colpevolmente sfuggire da sotto la pancia il pallone che rotola in rete. Clamorosa papera del portiere belga e beffa incredibile per i tedeschi.

Norbert Eder, autore del 2-0,
ma anche dello sciagurato retropassaggio
che avvia la rimonta madridsta
[www.calcio.com]

LE PAGELLE BAYERN MONACO
IL MIGLIORE MATTHAUS 7: per più di un’ora domina la scena in mezzo al campo abbinando fosforo e geometrie. Dai suoi piedi nasce il gol dell’1-0 e propizia poi, in apertura di ripresa, il tris con una punizione al fulmicotone. Ma dopo il 3-0 cala un po’, come tutta la squadra.
Wolfhahrt 6,5: assist bello e fortuito per l’1-0, zampata del 3-0. Da quel momento però si eclissa. Consideriamo che dopo il suo gol, al 2′ della ripresa, il Bayern non calcia più in porta…
Augenthaler 6,5: in fase offensiva è un portento: lanci, percussioni, dinamismo. In difesa però concede sempre qualcosa di troppo e va in crisi soprattutto se puntato nell’uno contro uno.
Pfaff-Eder 5: impeccabili fino agli ultimi cinque minuti. Poi due errori che costano carissimo e rimettono in discussione un discorso qualificazione che pareva già chiuso.

LE PAGELLE REAL MADRID
IL MIGLIORE BUTRAGUENO 7,5: il solito, spietato, killer d’area, che dà pochi punti di riferimento alla difesa avversaria e non dà scampo alla prima occasione utile. Gioca molto per la squadra, tocca diversi palloni, crea pericoli in serie. Sua la zampata che riapre i giochi, poi si procura la punizione da cui nasce il 3-2. Determinante.
Hugo Sanchez 6,5: in coppia con Butragueno fa ammattire la difesa tedesca. Si muove molto sul pentagramma offensivo, mette in mostra piedi raffinati e trova il gol (in modo molto rocambolesco) che riaccende la speranza del Real.
Michel 6: dopo un primo tempo piuttosto in ombra, sale di colpi nella ripresa, entrando in numerose azioni.
Chendo 5,5: stranamente in affanno, soffre molto la velocità di Kogl, soprattutto nel primo tempo. Quando gli prende le misure, il Bayern ha già colpito tre volte…
Buyo 5: come il collega Pfaff, si rende protagonista di una papera sul tiro di Matthaus che favorisce la rete in tapin di Wohlfahrt.

Niccolò Mello

La sintesi dell’incontro

Seguici

Altre storie di Goals

1953: Inghilterra-Resto del mondo 4-4

Immagine di copertina: il portiere Beara in presa alta [www.numerosette.eu] Chi conosce il calcio a fondo sa che un tempo le amichevoli internazionali avevano tutto

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua navigazione, se procedi nella navigazione ne accetti l'utilizzo.