1987 Finale 3°-4° posto: Argentina-Colombia 1-2

Condividi articolo:

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Immagine di copertina: Valderrama e Maradona, sfida tra grandi numeri 10

Inaspettata sconfitta interna dell’Argentina nella finale 3° posto contro la Colombia. Dopo aver mancato l’approdo alla finale, perdendo dall’Uruguay, l’Albiceleste padrona di casa non riesce così nemmeno a salire sul podio. Intrigante il duello a distanza tra i due numeri Diez, Maradona e Valderrama. Una sfida che vede prevalere il giocatore colombiano, autore di un grande primo tempo in cui la Colombia va sul 2-0 per poi gestire nella ripresa. Diego cresce nella ripresa e prova a prendere per mano i suoi compagni, che però non riescono a completare la rimonta.

Argentina: Islas – Olarticoechea, Brown, Ruggeri, Cuciuffo – Giusti, Batista, Tapia (st 1′ Alfaro) – Maradona – Caniggia, Percudiani (st 1′ Funes).
Colombia: Higuita – Herrera, Perea, Molina, Hoyos – Gomez (st 1′ de Avila), Redin (st 43′ Escobar), Alvarez, Coll – Valderrama – Galeano.

Primo tempo
2′
cross da destra di Caniggia, Tapia rimette in mezzo, la palla rimbalza su Maradona e finisce tra le braccia di Higuita.
8′ GOL COLOMBIA Azione manovrata della Colombia, da Galeano la palla a Gomez, missile di prima intenzione e pallone nel “sette”, imparabile.
11′ Gomez a sinistra salta Olarticoechea e calcia quasi da fondo campo, traiettoria incredibile e pallone sulla traversa. Avvio deciso della Colombia, Argentina un po’ frastornata.
13′ Cuciuffo pesca in area Maradona, che è solo davanti a Higuita, ma incespica sul pallone e il portiere colombiano lo fa suo. Grande chance sprecata dal Pibe de Oro.
23′ Ruggeri per Batista, palla al limite a Percudiani, che si gira e calcia, Higuita non si fa sorprendere.
25′ punizione pennellata di Maradona in area, Cuciuffo sbuca di testa sul secondo palo in tuffo, ma manda fuori. Altra ghiotta occasione per l’Argentina.
27′ GOL COLOMBIA Tocco geniale di Valderrama per Galeano, che solo davanti a Islas non sbaglia con un tocco sul palo lontano.
31′ cross di Maradona che si gira in un fazzoletto da sinistra, Higuita respinge, poi Brown di testa chiama ancora all’intervento il portiere colombiano.
45′ Percudiani da un corner prova a colpire in area, Perea allontana sulla linea.

Secondo tempo
2′
Maradona con un’apertura splendida pesca a sinistra Funes, giro a giro e pallone di poco sul fondo.
3′ Maradona sulla trequarti innesca Funes, che scocca un rasoterra pazzesco, palo pieno. L’Argentina sta aumentando i giri del motore per provare a riaprire il match.
12′ cross di Caniggia da destra, Giusti non riesce a intervenire anticipato da Molina, la palla arriva alle sue spalle a Maradona, che controlla, tiro deviato da Perea e Higuita sul primo palo devia in angolo.
14′ de Avila ci prova in ripartenza, Islas c’è. Primo squillo della Colombia dopo molto tempo.
15′ Maradona per Olarticoechea, cross da sinistra, Caniggia di testa non riesce a indirizzare verso la porta.
18′ Maradona per Alfaro in area, cross e un difensore colombiano tocca con la mano. Gli estremi per il rigore sono evidenti, ma l’arbitro non vede e fa proseguire.
39′ GOL ARGENTINA Maradona batte un corner da destra, Batista di testa prolunga per Caniggia che da due passi infila. Nel frattempo sul campo è calata una fitta nebbia e la visibilità è ridotta.
43′ Giusti di testa serve Maradona, che commette però il suo terzo fallo di mano della partita vanificando forse una potenziale occasione per i suoi.

Un momento del match

LE PAGELLE ARGENTINA
IL MIGLIORE BATISTA 6,5
Solito pendolo di centrocampo, che recupera e smista palloni in gran quantità. Mette la zuccata in occasione del gol.
Ruggeri 6,5 Chiude con tempestività i varchi dietro e quando può, soprattutto nella ripresa, si sgancia sulla fascia destra con autorevolezza.
Maradona 6,5 Dopo un primo tempo un po’ opaco in cui si divora anche un gol, nella ripresa prende in mano le operazioni sulla trequarti e serve diversi palloni invitanti ai compagni. Che però il più delle volte sprecano. Chiude una buona Coppa América sul piano personale, anche se gli è forse mancato il guizzo in più nel momento clou.
Caniggia 6 Sufficienza stiracchiata per il gol, la difesa colombiana lo controlla bene.
Percudiani 5 Primo tempo un po’ impalpabile, ha un paio di buone chances ma non è aria. Esce nell’intervallo.

LE PAGELLE COLOMBIA
IL MIGLIORE GALEANO 7
Assist dell’1-0, gol del 2-0, tiene praticamente da solo in scacco la difesa argentina giocando molto per la squadra.
Valderrama 7 Nel primo tempo è un rebus per l’Argentina, appare e scompare in varie zone del campo e ispira i compagni con tocchi geniali: con uno di questi manda in porta Galeano per il bis. Nella ripresa esce un po’ dai giochi.
Gomez 6,5 Un gol meraviglioso con una sassata pazzesca e una traversa colpita poco dopo con un altro tiro al fulmicotone. Sostituito a fine primo tempo.
Higuita 6,5 Sempre reattivo tra i pali, nessuno svolazzo ma una costante sensazione di sicurezza offerta al reparto difensivo.

Sintesi dell’incontro


Seguici

Altre storie di Goals

Anni Mondiali – Argentina 1978

Seconda puntata con il podcast di Paolo Palazzo su Argentina 1978, il Mondiale di Menotti, Kempes e Passarella, della prima vittoria dell’Albiceleste, ma anche di

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua navigazione, se procedi nella navigazione ne accetti l'utilizzo.