Cerca
Close this search box.

Intercontinentale 1972 Ritorno: Ajax Amsterdam-Independiente 3-0

Condividi articolo:

Immagine di copertina: l’esultanza dei giocatori olandesi [https://storiedicalcio.altervista.org]

Dopo l’1-1 dell’andata, l’Ajax demolisce 3-0 l’Independiente nella partita di ritorno e conquista la sua prima Coppa Intercontinentale. Gli olandesi giocano una partita attenta, mettono in mostra il loro calcio fatto di corsa e scambio di posizioni e colpiscono al momento giusto. Da applausi il secondo tempo della stella Cruijff che veste i panni dell’uomo assist servendo a Rep due comodi palloni solo da spingere in porta.

Ajax Amsterdam: Stuy – Suurbier, Hulshoff, Blankenburg, Krol – Muhren, Neeskens, Haan – Swart (st 16′ Rep), Cruijff, Keizer.
Independiente: Santoro – Commisso, Sa, Lopez, Commisso – Balbuena, Mircoli (st 17′ Bulla), Pastoriza, Garisto (st 29′ Magan), Semenewicz – Maglioni.  

Primo tempo
10′ lungo lancio dalle retrovie di Sa, sponda di Pastoriza per Maglioni che però si allunga troppo il pallone e Stuy riesce ad anticiparlo. Finora tanto possesso palla dell’Ajax, ma la prima occasione è degli argentini.
13′ GOL AJAX Krol per Neeskens, che scambia con Haan, entra in area e in diagonale batte imparabilmente Santoro.
20′ lancio di Garisto in area per Maglioni, che fatica e girarsi, si allarga a sinistra e da lì tenta un tiro in porta, Stuy respinge.  

Secondo tempo
1′ Ajax subito vicino al 2-0 con un doppio tentativo di Keizer, il primo tiro viene rimpallato, il secondo termina a lato di poco.
12′ tentativo di Sa dal limite: fuori. L’Ajax rischia poco, l’Independiente prova comunque a non darsi per vinto.
19′ Cruijff batte un corner da destra, palla indietro a Krol, siluro di prima intenzione, Santoro non sicurissimo si salva in due tempi.
20′ GOL AJAX Keizer lancia Cruijff, l’asso olandese sull’uscita di Santoro serve in mezzo Rep che realizza. Veementi proteste degli argentini che chiedono un fuorigioco di Rep apparso evidente. L’arbitro però non sente ragioni e convalida la rete.
23′ Maglioni, lanciato in contropiede, sfugge a Blankenburg e calcia di destro, Stuy respinge con fatica.
30′ spunto di Balbuena sulla destra, palla in mezzo per Maglioni, che controlla e calcia rasoterra sul primo, Stuy si salva in due tempi.
33′ Haan lancia sulla sinistra Cruijff, che scatta in posizione regolare, entra in area e serve sul secondo palo a Rep un cioccolatino. L’attaccante olandese però calcia incredibilmente sul palo a porta spalancata.
35′ GOL AJAX Cruijff innesca Rep sul filo del fuorigioco, l’attaccante scarta Santoro e stavolta mette dentro.
42′ Balbuena ci prova da destra, Stuy blocca.
45′ ancora Stuy neutralizza a terra una conclusione da fuori di Pastoriza.

Azione offensiva dell’Ajax

 

LE PAGELLE AJAX AMSTERDAM
IL MIGLIORE CRUIJFF 7,5: dopo un primo tempo piuttosto abulico decolla letteralmente nella ripresa. Le sue accelerazioni convergendo da sinistra rappresentano un rebus per la difesa argentina. Suoi gli assist del secondo e terzo gol con veri tocchi d’artista.
Neeskens 7: l’azione del primo gol, conclusa da un suo diagonale sull’uscita di Santoro, è da manuale. Corre e tampona per 90′ non risparmiandosi mai.
Haan 7: con Neeskens forma una coppia di centrocampo davvero granitica. Mette lo zampino in due gol, non spreca un pallone e si fa vedere con continuità.
Rep 6,5: entra e lascia subito il segno. Un gol facile facile, un altro clamorosamente mancato e il tris dopo un dribbling a Santoro. Scaltro.
Krol 6,5: ordinaria amministrazione, non ha bisogno di forzare. Dà il via alla prima rete. Nella ripresa copre con diligenza la sua corsia.  

LE PAGELLE INDEPENDIENTE
IL MIGLIORE BALBUENA 6,5: il più incisivo e continuo degli argentini. Dai suoi piedi nascono i maggiori pericoli. Dà vita a un bel duello in fascia con Krol, uno dei pochissimi in cui l’Independiente non sfigura.
Maglioni 5,5: si impegna molto e si muove altrettanto cercando di non dare punti di riferimento alla difesa olandese. Al momento della battuta a rete però non riesce a lasciare il segno.
Mircoli 5: uno dei più attesi, ma finisce travolto dal superiore dinamismo dei centrocampisti di casa e viene sostituito.

Sintesi del match

Seguici

Altre storie di Goals

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua navigazione, se procedi nella navigazione ne accetti l'utilizzo.