Cerca
Close this search box.

Intercontinentale 1969 Finale andata: Milan-Estudiantes 3-0

Condividi articolo:

Immagine di copertina: il gol di Combin che vale il 2-0

Il Milan mette una forte ipoteca sulla conquista della Coppa Intercontinentale. A San Siro, i rossoneri battono 3-0 gli argentini dell’Estudiantes de La Plata nella gara di andata, grazie a un primo tempo di grande intensità e alla vena di un Sormani in stato di grazia. La ripresa è molto meno ricca di emozioni. Il ritorno in Argentina appare davvero una formalità.

Milan: Cudicini – Anquilletti, Rosato, Malatrasi, Schnellinger – Fogli, Rivera, Lodetti – Combin (st 20′ Rognoni), Sormani, Prati.
Estudiantes: Poletti – Malbernat, Madero, Aguirre, Medina – Flores, Bilardo, Togneri, Veron – Echeopar (st 14′ Ribaudo), Conigliaro.

Primo tempo
8′ GOL MILAN Cross da sinistra di Prati sul secondo palo, Sormani sbuca all’improvviso e di testa fredda Poletti.
17′ Togneri da fuori prova a scuotere l’Estudiantes, palla a lato non di molto.
24′ punizione di Rivera per Sormani, che controlla al limite e serve Combin sulla sinistra, diagonale a mezza altezza a lato. Match vibrante ed equilibrato.
26′ Medina si accentra da sinistra e scarica un destro violento che termina sul fondo.
27′ sul ribaltamento di fronte Prati scambia con Lodetti e poi calcia dal limite, Poletti vola e devia in due tempi.
30′ punizione di Rivera in area, colpo di testa di Prati, Poletti ci arriva in tuffo.
36′ Bilardo per Flores, sventola da lontano, Cudicini neutralizza.
37′ fuorigioco molto dubbio segnalato a Corigliano, che era solo davanti a Cudicini.
39′ pericolosa azione di contropiede del Milan: da Sormani, palla a Lodetti e da questi a Prati, tiro a mezza altezza, Poletti c’è.
42′ Veron per Flores, altro tentativo da distante, Cudicini è attento.
45′ GOL MILAN Prati per Sormani, palla in verticale a Combin, che scarta un difensore e Poletti e deposita in rete.

Secondo tempo
3′ staffilata di Combin da fuori, Poletti sicuro.
26′ GOL MILAN Fogli suggerisce verticalmente per Sormani, che si gira in corsa e dal limite incrocia un destro pazzesco che si infila nell’angolo opposto. Gol meraviglioso.
32′ rete di Prati, servito da Rognoni, ma è fuorigioco e l’arbitro annulla. Partita molto maschia in questo secondo tempo, con poche occasioni pericolose, tanti falli e altrettante interruzioni.

Angelo Sormani, migliore in campo

LE PAGELLE MILAN
IL MIGLIORE SORMANI 8: centravanti vecchio stampo, efficace anche sulla fascia in fase di non possesso palla. Apre le danze con un furbo colpo di testa, manda in porta Combin per il 2-0 e chiude i conti nella ripresa con un destro di rara bellezza e precisione. La sua grande notte.
Prati 7: non segna, ma mette lo zampino in due dei tre gol del Milan. Da manuale il cross per la zuccata risolutiva di Sormani. Un pericolo costante per la difesa argentina.
Combin 7: realizza un gol e ne sfiora un altro. Attaccante molto mobile, sgusciante e ben dotato sul piano del palleggio.
Rivera 6: controllato a vista dalla difesa dell’Estudiantes. Perde qualche pallone di troppo per uno come lui e non riesce a lasciare il segno sul fronte offensivo.

LE PAGELLE ESTUDIANTES
IL MIGLIORE MADERO 6,5: tocca una quantità industriale di palloni. Non solo un difensore, ma anche un centrocampista aggiunto, bravo a salire palla al piede per organizzare la manovra.
Bilardo 6: il futuro ct dell’Argentina campione del mondo è un valido metronomo. Geometria e buon senso tattico.
Veron 5,5: il padre di Juan Sebastian è il più atteso e il più bravo della squadra argentina, ma non lascia tracce evidenti, limitato dalla guardia di Anquilletti e dai raddoppi sistematici della difesa rossonera.
Aguirre 5: in perenne difficoltà contro le punte del Milan, perde nettamente il duello fisico con Sormani.

Il dominio del Milan negli highlights

Seguici

Altre storie di Goals

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua navigazione, se procedi nella navigazione ne accetti l'utilizzo.