Gaetano Scirea, esempio di stile e correttezza. La nostra diretta con Darwin Pastorin

Condividi articolo:

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Un grande capitano. Un grande giocatore. Un grande uomo.
A 32 anni dalla morte ricordiamo l’indimenticabile Gaetano Scirea, uno dei più grandi calciatori italiani di tutti tempi, simbolo di correttezza, lealtà e fair play.
Lo facciamo con un ospite d’onore, il giornalista e scrittore Darwin Pastorin, autore del libro “Libero gentiluomo” dedicato proprio al grande Gaetano.

Seguici

Altre storie di Goals

Anni Mondiali – Argentina 1978

Seconda puntata con il podcast di Paolo Palazzo su Argentina 1978, il Mondiale di Menotti, Kempes e Passarella, della prima vittoria dell’Albiceleste, ma anche di

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua navigazione, se procedi nella navigazione ne accetti l'utilizzo.