1963 Finale ritorno: Boca Juniors-Santos 1-2

Condividi articolo:

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Immagine di copertina: il Santos campione

Dopo il 3-2 dell’andata il Santos vince anche la partita di ritorno in casa del Boca e si laurea campione del Sudamerica. La partita è stata vista integralmente in esclusiva. Gara di grande intensità e carica agonistica, con molti falli e interventi duri. Meglio gli argentini nel primo tempo, più volte vicini al gol, con un grande Gilmar nel Santos che mantiene lo 0-0. Nella ripresa, però, nonostante il Boca passi subito in vantaggio, è il Santos a fare maggiormente la partita. A ribaltare l’inerzia del match contribuisce un ispirato Pelé, l’uomo decisivo con l’assist a Coutinho e la splendida rete del 2-1.

Boca Juniors: Errea – Simeone, Magdalena, Orlando, Silveira – Rattin, Rojas – Grillo, Menendez, Gonzalez – Sanfilippo.
Santos: Gilmar – Dalmo, Calvet, Mauro, Geraldino – Lima, Zito – Dorval, Pelé, Pepe – Coutinho.

Primo tempo
7′ Sanfilippo per Menendez, lancio in area per lo scatto di Rojas, tiro in corsa sull’uscita di Gilmar a palla a lato di pochissimo.
8′ Grillo supera Geraldino a destra, cross in area deviato da Calvet, Gilmar costretto a rifugiarsi in angolo. Avvio deciso del Boca.
11′ fallaccio da dietro di Mauro Ramos che strattona Menendez lanciato a rete.
20′ lancio di Silveira dalla trequarti per Sanfilippo, che supera Mauro Ramos in dribbling e incrocia con il destro, palla larga non di molto.
22′ ancora Sanfilippo pericoloso di testa dopo un calcio di punizione, blocca Gilmar.
25′ Sanfilippo controlla un lancio di Rattin e lascia a Rojas, suggerimento in area per Menendez murato da Gilmar in uscita. Boca decisamente più in palla, Santos alle corde.
28′ ancora Menendez di testa su un cross da sinistra di Gonzalez, traiettoria centrale, Gilmar c’è.
30′ primo squillo di Pelé, che scambia con Coutinho, accelera, riceve la palla dal compagno ma al momento del tiro è disturbato dal ritorno di Silveira e il pallone si perde sul fondo.
34′ durissimo intervento di Rattin su Pelé per fermare una sua accelerazione a centrocampo, l’attaccante brasiliano resta a terra con i pantaloncini strappati e deve cambiarli.
37′ fallo di Calvet al limite su Sanfilippo: punizione-bomba dello stesso Sanfilippo, Gilmar vola e con un tuffo prodigioso devia in angolo.
39′ fallo si Lima quasi al limite: punizione tesa di Pepe, blocca a terra Errea.

Pelé con i pantaloncini strappati dopo un fallo di Rattin

Secondo tempo
2′ GOL BOCA JUNIORS
Sanfilippo allarga a destra per Grillo, cross in mezzo, Gilmar respinge male e Sanfilippo infila in tapin.
4′ GOL SANTOS Dorval stoppa un rinvio sbagliato della difesa del Boca e serve al limite Pelé, assist in area nello spazio a Coutinho, tiro vincente sul primo palo dove Errea non può arrivare.
8′ Sanfilippo in corsa impegna ancora Gilmar. In questo avvio di secondo tempo però il Santos sembra più deciso e sta giocando meglio degli argentini.
9′ Dorval da destra serve Pelé, che si libera di un avversario e calcia sul primo palo, Errea blocca in due tempi.
15′ fallo su Pelé sulla trequarti: punizione forte di Pepe, Errea neutralizza.
28′ ci prova ancora il Boca con un’azione insistita, conclusione da fuori di Rattin, Gilmar neutralizza.
30′ Dorval per Pelé, assist a sinistra a Pepe, tiro con l’esterno, para Erra.
32′ cross di Pepe da sinistra, colpo di testa di Pelé sul primo palo, grandissima risposta di Errea in tuffo.
36′ cross di Geraldino da sinistra, sponda di Pelé per Pepe e tiro al volo di prima intenzione: fuori. Ora è il Santos a fare la partita.
37′ GOL SANTOS Pepe al limite per Pelé, che salta Orlando con un incredibile gioco di gambe e fulmina Errea con un tiro angolato. Grandissimo gol.
41′ Pelé in contropiede viene travolto in area da Magdalena. Sembrano esserci gli estremi per il rigore, ma l’arbitro lascia correre.
42′ chance per il Boca, con un tiro di Menendez in area di poco alto.

Coutinho esulta dopo il gol dell’1-1


LE PAGELLE BOCA JUNIORS
IL MIGLIORE SANFILIPPO 7,5 Come all’andata, si vede chiaramente che è l’uomo in più di questa squadra. Guai a lasciargli un metro di spazio: fa malissimo. Sfrutta alla perfezione un’uscita a vuoto di Gilmar e punisce il Santos, va più volte vicino al bis personale ma trova sulla sua strada un Gilmar maestoso. Il miglior centravanti argentino del periodo e tra i più bravi nella storia del calcio albiceleste, oggi non ricordato come meriterebbe.
Menendez 6,5 Seconda punta abile a muoversi negli spazi, dotato di estro e buona visione di gioco. Assiste Sanfilippo e rende difficile la vita ai difensori brasiliani quando ne ha l’opportunità.
Grillo 6,5 L’ex milanista mette in difficoltà Geraldino e va più volte al cross, da uno di questi nasce la rete del Boca.
Rattin 6 Il duello con Zito, l’altro capo carismatico in campo, finisce pari. Meglio l’argentino nei primi 45 minuti, meglio il brasiliano nella ripresa.
Orlando 5,5 Valide chiusure, si conferma un difensore centrale roccioso. Fino al 37′ della ripresa, quando Pelé lo salta con un dribbling fantastico e confeziona la rete della vittoria per il Santos.


LE PAGELLE SANTOS

IL MIGLIORE PELÉ 8 Nel primo tempo, nonostante un Santos in enorme difficoltà, è l’unico a provarci, è l’unica luce dei suoi Gilmar a parte. Nella ripresa, quando il Santos alza decisamente il baricentro, domina. Accelerazioni, dribbling, ricami e una costante sensazione di pericolosità. L’assist per la rete di Coutinho è un gioiello. Ancora più favoloso il gol del 2-1 in cui rispolvera il suo infinito campionario tecnico. I difensori argentini cercano in tutti i modi di fermarlo, spesso con interventi oltre il lecito. Ma lui si dimostra più forte di tutto e di tutti.
Gilmar 7,5 Nel primo tempo è un muro, se il Santos tiene lo 0-0 è merito suo. Nella ripresa pasticcia un po’ sul vantaggio del Boca, poi si riprende neutralizzando ancora alcuni tentativi degli avversari.
Dorval 7 Un grande lavoro sulla destra sia in ripiegamento sia quando spinge. Dai suoi piedi nascono diversi grattacapi nella ripresa per la difesa argentina, tra cui il gol del pari.
Coutinho 6,5 Meglio decisamente nella ripresa che nel primo tempo. Certi uno-due in velocità con Pelé sono da manuale. Sfrutta a dovere l’assist del compagno per la zampata del pari.
Mauro 6,5 Soffre Sanfilippo nel primo tempo, nella ripresa gioca con maggior piglio e riesce a tenere a bada le sfuriate offensive degli argentini.
Geraldino 5,5 Sembra l’anello debole della difesa santista, spesso in difficoltà contro l’energia di Grillo.

Seguici

Altre storie di Goals

1953: Inghilterra-Resto del mondo 4-4

Immagine di copertina: il portiere Beara in presa alta [www.numerosette.eu] Chi conosce il calcio a fondo sa che un tempo le amichevoli internazionali avevano tutto

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua navigazione, se procedi nella navigazione ne accetti l'utilizzo.