1989 Andata Ottavi: Milan-Stella Rossa 1-1

Condividi articolo:

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su email
Condividi su whatsapp
Il gol di Virdis che vale il pareggio [www.youtube.com]

Un Milan sfortunato, ma anche non particolarmente brillante, si fa bloccare sul pari in casa dalla Stella Rossa nell’andata degli ottavi. I rossoneri giocano quasi sempre nella metà campo offensiva degli slavi, ma si rendono pericolosi solo a tratti contro una formazione ben organizzata e ben messa in campo. A parte un errore clamoroso a porta vuota di Virdis e una traversa di Donadoni, la squadra di Sacchi non costruisce moltissime chances nitide e non basta un super Van Basten, che agisce più da mezzala offensiva che da punta, a cambiare le sorti dell’incontro.


Milan: G. Galli – Tassotti, Mussi, Baresi, Maldini – Colombo, Ancelotti, Rijkaard – Donadoni – Van Basten, Virdis (st 13′ Gullit).
Stella Rossa: Stojanovic – Ivanovic, Radovanovic, Juric, Vasilijevic – Besic, Najodski, Bursac, Sabanadzovic – Stojkovic – Savicevic (st 20′ Mrkela).

Primo tempo
12′ triangolo Mussi-Virdis-Mussi che viene toccato al momento di entrare in area. Proteste dei giocatori del Milan, ma l’arbitro lascia correre. Dalle immagini sembra che comunque Mussi cerchi il contatto e non sia rigore. Dal corner, colpo di testa di Maldini parato da Stojoanovic.
15′ da Maldini ad Ancelotti, che tocca a Van Basten, l’attaccante olandese si gira e calcia, Stojoanovic c’è.
17′ Colombo per Van Basten sul lato destro dell’attacco, l’olandese con una finta manda al bar un difensore e mette in mezzo, colpo di testa di Ancelotti da due passi, Stojanovic respinge. Il Milan finora domina territorialmente, la Stella Rossa fatica a uscire.
24′ altro tentativo da lontano di Van Basten, palla alta non di molto.
35′ lancio di Rijkaard dalle retrovie, errore incredibile di Juric, ne approfitta Donadoni che si presenta solo davanti a Stojanovic e mette intelligentemente in mezzo per Virdis, che però al volo manda clamorosamente a lato. Occasione d’oro divorata dal Milan.
41′ altro lancio di Rijkaard, sponda aerea di Van Basten, conclusione al volo di Ancelotti, sul fondo non di molto. Il Milan va a ondate, ma insiste.

Stojkovic e Ancelotti [www.wikipedia.it]

Secondo tempo
2′ GOL STELLA ROSSA Serpentina sul lato destro dell’attacco slavo di Stojkovic, che salta Maldini e Baresi e fredda Galli con un tocco beffardo sul primo palo.
3′ GOL MILAN Van Basten lavora splendidamente un pallone e serve Virdis con un colpo magico, diagonale d’esterno destro dell’attaccante italiano e palla in rete.
8′ spunto di Ancelotti, che tenta il piazzato da fuori, deviato in angolo da Ivanovic.
25′ colpo di testa di Maldini per Van Basten, che addomestica il pallone in area e serve nel corridoio Donadoni, tiro in corsa e traversa interna. Sfortunato il Milan.
28′ Mrkela mette in mezzo da sinistra, conclusione al volo di Stojkovic dal limite, palla a lato non di molto.
37′ Mussi in verticale per Colombo, cross in area, colpo di testa di Gullit, deviato con una gamba in angolo da Radovanovic. Continua a provarci il Milan.
43′ cross di Donadoni da destra, torsione aerea di Van Basten, palla a lato di pochissimo.
45′ altra punizione da destra di Donadoni, testa di Gullit, sul fondo.

LE PAGELLE MILAN
IL MIGLIORE VAN BASTEN 7: capisce che in area di rigore non è giornata, con gli slavi che intasano tutte le linee di passaggio. E allora lui, dotato di un’intelligenza decisamente fuori dall’ordinario, arretra sulla trequarti e raffina il gioco. Innesca i compagni con tocchi geniali, serve Virdis per l’1-1 e Donadoni con un’altra magia. Nel finale va vicino al gol di testa dopo una torsione spettacolare: sarebbe stata l’apoteosi.
Donadoni 6,5: continuo, brillante, capace di muoversi con pericolosità sulla fascia come sulla trequarti. Spesso nel vivo della manovra, va vicino al gol con un tocco sotto che colpisce la traversa. Sfortunato.
Virdis 6: double face. Si divora un gol clamoroso nel primo tempo, si riscatta a inizio ripresa con la rete, preziosissima, che vale il pari.
Baresi-Maldini 6: per entrambi un ottimo primo tempo, mentre nella ripresa soffrono di più soprattutto in fase difensiva. Saltati da Stojkovic in occasione dell’1-1 slavo. Baresi rischia anche un rosso nel finale per un’entrataccia da dietro su Mrkela lanciato a rete, fallo clamorosamente non ravvisato dall’arbitro.

LE PAGELLE STELLA ROSSA
IL MIGLIORE STOJKOVIC 7: due giocatori si ergono di una spanna su tutti nella notte di San Siro: Van Basten nel Milan, lui nella Stella Rossa. Raffinato, intelligente, fortissimo con la palla tra i piedi, segna un gran gol e ne sfiora uno stile Zidane nella finale 2002 contro il Bayer Leverkusen. Magico.
Juric 6,5: un solo errore, quando scivola e offre al duo Donadoni-Virdis una chance d’oro. Per il resto, è insuperabile nel cuore dell’area, respinge numerose insidie e palesa un invidiabile senso della posizione.
Savicevic 6: viaggia a corrente alternata. Impegna la difesa del Milan con ficcanti serpentine, ma appare un po’ troppo innamorato del pallone.

Niccolò Mello

Un’ampia sintesi

Seguici

Altre storie di Goals

1953: Inghilterra-Resto del mondo 4-4

Immagine di copertina: il portiere Beara in presa alta [www.numerosette.eu] Chi conosce il calcio a fondo sa che un tempo le amichevoli internazionali avevano tutto

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua navigazione, se procedi nella navigazione ne accetti l'utilizzo.