1994 Semifinale: Milan-Monaco 3-0

Condividi articolo:

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su email
Condividi su whatsapp
Baresi e Massaro festeggiano Albertini dopo lo splendido gol del 2-0
[www.machenesanno.it]

Con lo stesso punteggio dell’altra semifinale tra Barcellona e Porto, il Milan guadagna l’accesso alla finale di Coppa Campioni: il Monaco si arrende 3-0 al termine di un match controllato agevolmente dai rossoneri di Capello, semplicemente più forti degli avversari. I francesi non danno mai l’impressione di poter mettere seriamente in difficoltà i campioni d’Italia, pur costruendo un paio di ghiottissime opportunità. Il Milan rompe il ghiaccio nel primo tempo e nella ripresa dà vita anche ad alcune azioni in ripartenza di pregevole fattura.

Milan: Rossi – Tassotti, Costacurta, Baresi, Panucci – Donadoni, Desailly, Albertini, Boban – Savicevic (st 42′ Simone), Massaro (st 38′ Lentini).
Monaco: Ettori – Blondeau (st 7′ Wreh), Grimandi, Dumas, Petit – Viaud, Scifo, Puel (st 22′ Simba) – Djorkaeff – Gnako, Klinsmann.

Primo tempo
8′ Milan a un passo dal vantaggio: tiro di Donadoni respinto, il rimpallo favorisce Savicevic, scavetto sull’uscita di Ettori, il portiere francese con un guizzo leva la palla dall’incrocio, sulla respinta ancora Savicevic che da un metro di testa manda clamorosamente alto.
14′ GOL MILAN Corner di Boban da sinistra, Desailly svetta di testa e infila l’angolino. Uscita non perfetta di Ettori.
16′ errore in disimpegno della difesa del Monaco, ne approfitta Massaro, che si impossessa del pallone e calcia di destro in diagonale: fuori.
35′ punizione da fuori di Scifo, Rossi c’è. Il Milan sta gestendo comodamente il vantaggio rischiando pochissimo.
37′ spunto di Klinsmann a destra, cross basso in area, Djorkaeff spara altissimo.
40′ fallaccio di Costacurta su Klinsmann al limite: il difensore rossonero riceve il secondo giallo e viene giustamente espulso.

Secondo tempo
3′ GOL MILAN Fallo su Savicevic quasi al limite: Boban tocca ad Albertini, missile pazzesco di esterno destro e palla nel “sette”, imparabile.
6′ occasione clamorosa per il Monaco, con un diagonale di Viaud in corsa: palo pieno.
21′ GOL MILAN Meraviglioso lancio da sinistra di Panucci per Massaro, che lascia rimbalzare un paio di volte il pallone e da dentro l’area calcia di controbalzo con il destro, palla nell’angolo opposto. Gol splendido e match in archivio.
39′ errore della difesa del Milan, Wreh tocca a Simba, che calcia sull’uscita di Rossi, il portiere del Milan è bravissimo a deviare con il corpo in corner.
41′ Scifo apre a sinistra per Petit, cross con il contagiri, Klinsmann in area piccola manda alto di testa da ottima posizione. Occasione incredibile divorata dall’attaccante tedesco.

Desailly svetta sui difensori monegaschi: è l’1-0
[www.magliarossonera.it/]

LE PAGELLE MILAN
IL MIGLIORE DESAILLY 7: apre le danze incornando il corner di Boban per l’1-0, respinge numerose insidie e dopo il rosso a Costacurta si fa valere anche come centrale difensivo. Uomo ovunque.
Massaro 7: partita di grande sacrificio tattico, i suoi movimenti da zanzara sono un rebus per la difesa monegasca. Corona una partita generosa con la meravigliosa rete del 3-0.
Donadoni 7: come un diesel carbura con il passare dei minuti e nella ripresa diventa assolutamente incontenibile. Salta sempre l’uomo, i difensori avversari possono fermarlo solo facendogli fallo. A centrocampo brilla anche Albertini (voto 7), gol pazzesco e regia ordinata.
Baresi 6: gioca oramai a scartamento ridotto e se puntato in velocità va in affanno. Ma può contare sempre su un ottimo senso della posizione e sull’esperienza, che gli fa guidare con autorevolezza il reparto.
Savicevic 5,5: si divora un gol in avvio, si procura la punizione del 3-0, si intestardisce costantemente con azioni personali alla ricerca del gol che però non danno frutti.
Costacurta 5: stava disputando una buona partita, attento in quasi tutti i frangenti. Poi l’ingenuo fallo su Klinsmann, il secondo giallo e l’inevitabile cartellino rosso.

LE PAGELLE MONACO
IL MIGLIORE PETIT 6,5: attento sulla corsia di appartenenza, uno dei pochi a non perdere mai la bussola, nel finale pennella un cross d’oro per Klinsmann che il tedesco manda malamente alle stelle.
Scifo 5,5: regista dal tocco morbido e dalla buona visione di gioco, ma un po’ troppo compassato per infrangere la barriera del Milan.
Klinsmann 5: efficace e intraprendente nel primo tempo, costringe Costacurta al fallo da espulsione ed è protagonista di un paio di iniziative interessanti. Nella ripresa si eclissa fino a mancare il gol della bandiera solo davanti a Rossi.
Djorkaeff 5: galleggia tra le linee senza mai trovare lo spiraglio giusto. Spreca una potenziale buona ottima occasione nel primo tempo.

Niccolò Mello

La sintesi del match

Seguici

Altre storie di Goals

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua navigazione, se procedi nella navigazione ne accetti l'utilizzo.